Mostra fotografica “Immagini d’acqua e d’Africa” a Villanovafranca

L’Etiopia in Sardegna: dal 10 al 17 novembre 2007 (dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00) sarà possibile visitare, presso i locali della Casa Paderi di Villanovafranca, la mostra fotografica “Immagini d’acqua e d’Africa”.

La mostra, organizzata dall’associazione Terra Onlus, con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna e del Comune di Villanovafranca, documenta la giornata di sensibilizzazione igienico-sanitaria realizzata in Etiopia, nella cittadina di Sekota, dall’associazione Terra Onlus in collaborazione con l’Ong Coopi e con le istituzioni e le associazioni locali dei giovani e delle donne.

La giornata, che si è svolta il 25 agosto scorso, ha visto un susseguirsi di musica, da quella tradizionale etiope a quella elettronica contemporanea, interventi delle assistenti sociali, gare poetiche e rappresentazioni teatrali incentrate sul tema dell’acqua.

Saranno inoltre esposte 18 fotografie di fotografi di fama internazionale, selezionate dall’Agenzia Contrasto, relative al tema dell’acqua utilizzata nelle attività umane e del suo valore nell’ambito religioso e simbolico, e le “macchine dell’acqua”, installazioni mobili a cura dell’artista Raffaello Ugo, realizzate interamente con materiali di recupero.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto “Ottimizzazione e studio dell’uso delle risorse idriche del bacino di Sekota (Etiopia) per la messa in esercizio di un pozzo e l’implementazione della rete idrica cittadina finalizzata al servizio di distribuzione dell’ospedale della città“, finanziato dalla legge di cooperazione decentrata della Regione Sardegna (L.R. 19/96), per l’annualità 2005.

Nel corso della giornata inaugurale, il 10 novembre, sarà inoltre proiettato, in anteprima, il cortometraggio “Echos of Sekota”, breve sintesi, per immagini e musica, dell’evento e della missione svolta in Etiopia dai volontari dell’associazione.

Sabato 17 si svolgeranno invece delle proiezioni dedicate al tema dell’acqua in Africa: la mattina sarà dedicata alle scuole; la sera invece, alle ore 17.00, si terrà la proiezione pubblica del documentario “L’acqua che non c’è” di Alessandra Speciale, realizzato in Burkina Faso.

La partecipazione a tutte le iniziative è libera e gratuita.

 

Nella foto: “Acqua elemento naturale” di Chris Steele Perkins, una delle immagini che compongono la mostra dell’Agenzia Contrasto.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *